Dal riciclo all’impatto zero

Italian
SABOX
18/07/2017

Il sogno possibile di SABOX: ridurre l’impronta ambientale dell’azienda e crescere diffondendo buone pratiche nella comunità

SABOX  è una delle realtà più attive del settore cartario campano. Dal 2004 produce scatole per imballaggio principalmente per il distretto conserviero-pastaio di Napoli-Salerno. Nel tempo, ha raccolto la sfida della sostenibilità, innovando e rinnovando la propria produzione ponendosi come obiettivo crescita economica e diffusione di buone pratiche.  

Sostenibili per crescere bene

Crescere è importante per un’azienda, ma crescere bene – dunque in maniera sostenibile e in un quadro di sviluppo armonico con l’intera comunità e l’ambiente interessati dalla propria attività – è fondamentale per garantirsi il futuro.

 

Alla SABOX questo l’hanno capito talmente bene da rendere sostenibilità ambientale e crescita equilibrata del territorio elementi cardine della gestione aziendale.

““Già nel 2008 avevamo intuito che i “green shoppers” sarebbero stati sempre più attenti e disponibili verso le aziende che adottavano progetti di sostenibilità. Oggi il green non è più moda, 8 persone su 10 si dichiarano disposte ad acquistare e pagare qualcosa in più per avere un prodotto con il timbro della sostenibilità.” Aldo Savarese, Amministratore Unico della SABOX 

Una brand strategy efficace: il valore aggiunto che nasce dal riciclo

Nel 2009, la SABOX ha varato una nuova strategia e scelto lo sviluppo sostenibile come strada maestra del proprio percorso di crescita, sposandone con convinzione princìpi e ragioni e mirando ad avvicinarsi sempre più all’ideale traguardo dell’impatto zero.

Da allora, l’impresa, riconoscendo il proprio ruolo dell’interno del tessuto sociale ed economico in cui è inserita, ha iniziato a proporsi come promotrice di un nuovo sistema di produzione: recuperare il maggior quantitativo possibile di carta con la raccolta differenziata e – tramite il riciclo – trasformarla in nuovi prodotti.

GreenBoxX ® - prodotto di punta dell’azienda e prima scatola di cartone sottoposta a uno studio che ne stimi gli impatti ambientali lungo tutto il ciclo di vita (LCA, life cycle assesment) – è stata un successo. Fattore determinante dell’affermazione sul mercato, l’opportunità offerta da SABOX ai propri clienti di comunicare la propensione alla cura dell’ambiente già dal packaging. Sulla confezione, infatti, è messo in evidenza come la sua produzione permetta di risparmiare il 35% di energia e l’85% di acqua rispetto alle tradizionali scatole in fibra vergine.

Sabox stabilimento

Un modello di business responsabile e vincente

L’affermazione di SABOX è basata su un modello di business ispirato da valori ampiamente condivisi e messi in pratica quotidianamente all’interno dell’azienda: centralità del cliente; valorizzazione del capitale umano, innovazione, rispetto e tutela ambientale, creazione di valore economico e sociale (inteso come sostenibilità dei risultati nel tempo e vicinanza ai bisogni della collettività e del territorio).

La strategia ha pagato su tutti i fronti: la ricerca della sostenibilità ha portato a migliorare le prestazioni ambientali dell’azienda; a ridurre l’impatto ambientale dei prodotti; a fare crescere SABOX, dando luce ad altre due imprese Greener Italia (società di consulenza nel campo della sostenibilità) e Formaperta (specializzata nella produzione di arredi in cartone riciclato).

La certificazione ambientale e la rete 100% Campania

L’impegno di SABOX trova identificazione nel GreenProject. Il progetto è stato avviato nel 2009 e da allora monitora e registra l’attività dell’azienda per tenere sotto controllo e migliorare l’impronta ambientale dell’azienda e dei suoi prodotti. 

Un ulteriore passo – e un decisivo salto verso la creazione di un’economia circolare che perfeziona la scelta di SABOX – è la nascita della rete 100% Campania

Questo insieme di imprese, di cui è SABOX è capofila, si propone di produrre packaging sostenibile attraverso il coinvolgimento di molteplici attori della filiera della carta e del cartone campana, che partendo dalla raccolta del macero locale, riciclandolo e trasformandolo poi in scatole, aiutano le aziende del territorio a raggiungere i loro obiettivi di sostenibilità.

Due formule spiegano il successo della rete 100% Campania:
- 1+1=3 il valore in più della somma, costituisce la crescita di valore causata dall’effetto sinergico della collaborazione tra i vari partner;
- 1+1=1 l’unità, sfidando la logica, rappresenta un management unito, capace di esprimere la sintesi di interessi e visioni differenti e contrapposte.