Walls Down

Walls Down è un progetto che intende costruire, sulla base del confronto e del dialogo tra il mondo del profit e quello del non profit, un ecosistema di operatori che faciliti una forma di collaborazione rivolta a concretizzarsi in progetti innovativi ad impatto socio-ambientale. 

Walls Down è un progetto nato dai tavoli di lavoro dell'evento della nostra associazione, nel novembre 2019, dall'esigenza di trovare un punto di unione tra il mondo del non profit con quello del profit. 

Con Walls Down, vogliamo aiutare le organizzazioni guidate da un forte purpose a svolgere il loro ruolo, attraverso la costruzione di una coalizione/community - profit e non profit - focalizzata intorno a progettualità ad impatto e ad alto contenuto tecnologico.

CREDIAMO che le organizzazioni purpose driven, profit e non profit, abbiano una capacità unica e distintiva di innovare e scalare le proprie iniziative, e che possano quindi ricoprire un ruolo fondamentale per affrontare risolvere le tante sfide sociali ed ambientali della nostra era.

 

VOGLIAMO aiutare queste organizzazioni a svolgere questo ruolo, attraverso la costruzione di una community - profit e non profit - focalizzata intorno a progettualità ad impatto ad alto contenuto tecnologico

 

OBIETTIVI di questo percorso sono:

  • Diffondere la cultura dell’impatto e di un rinnovato focus sull’outcome
  • Creare una community di riferimento per agevolare la trasformazione delle organizzazioni verso il mondo del “purpose driven”
  • Agevolare il capacity building intorno a progetti ad impatto
  • Facilitare il technology transfer come abilitante delle progettualità ad impatto

 

COME. Il processo di coesione intorno a obiettivi e progetti condivisi potrà avvenire attraverso diverse direttrici:

  • Top Down: il Comitato Guida individua temi rilevanti intorno al quale propone la coesione di un team di operatori
  • Bottom up: gli aderenti alla community manifestano i propri obiettivi e la mappatura delle convergenze genera team di progetto
  • Tech to all: il mondo delle tecnologie presenta soluzioni che possono generare impatto all’interno dei progetti e crea la coesione di un team di operatori
Sinistra
Walls Down - Il Quinto Ampliamento

METTIAMO A DISPOSIZIONE una rete di operatori profit e non profit, finanziatori, hub e provider tecnologici, innovatori ed esperti per accompagnare la trasformazione verso la purpose driven economy attraverso la cultura e la progettualità ad impatto. Non solo, il centro nevralgico sarà un luogo fisico simbolo in Italia e nel Mondo della possibilità e capacità di generare un modello di impresa sostenibile e garante di un percorso di progresso equilibrato e diffuso: le Officine ICO di Ivrea oggi Patrimonio Unesco.


CHIEDIAMO agli aderenti di partecipare alla community impegnandosi a:

  • Credere nel valore della community e del capacity building
  • Condividere il proprio posizionamento nel percorso di sostenibilità e cambiamento verso la purpose driven economy
  • Condividere le proprie progettualità e pratiche
  • Condividere i propri scopi e i bisogni socio-ambientali su cui si è impegnati ad intervenire
  • Valutare le proposte di collaborazione progettuali
  • Valutare le soluzioni tecnologiche presentate

 

 

 

 

  

Collaborazione, tecnologia e impatto solo le parole chiave.

Walls Down, perché aderire?

  • Per essere un attore proattivo e non reattivo nel contesto di riferimento, ormai sempre PIÙ esteso, connesso e bisognoso di cura
  • Per sviluppare capacità gestionali e tecniche volte ad affrontare le sfide della sostenibilità, riducendone la portata negativa e massimizzandone le opportunità
  • Per impegnarsi su un fronte volto alla soddisfazione di bisogni reali con un obiettivo di forte concretezza progettuale
  • Per veder nascere un’idea e avere modo di seguirla, in qualità di mentor, nella sua trasformazione in iniziativa imprenditoriale ad impatto sociale
  • Per aprirsi a possibili opportunità di Corporate Venture all’interno di iniziative ad impatto socio-ambientale
  • Per agire un contesto in cui la diversità è ricchezza e la prerogativa è quella di ragionare fuori dagli schemi
  • Per esplorare percorsi di open innovability
  • Per sviluppare sempre PIÙ il networking aziendale e personale, foriero di interessanti opportunità
  • Per osservare da vicino il ruolo abilitante del fenomeno del Tech For Good
  • Per partecipare al raggiungimento degli Obiettivi di Sviluppo Sostenibile dell’ONU


Scarica il factsheet di Walls Down